Giovanni Carpino

Managing Director Liberty Magona

Giovanni Carpino

L’ingresso di Giovanni Carpino nel mondo dell’acciaio risale  al 1993, quando, dopo la laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso l’Università degli Studi di Genova,  entra a far parte di una società di automazione che lavora principalmente per l’industria dell’ acciaio (area a caldo e a freddo).

Dopo tre anni trascorsi in questa azienda nel ruolo commerciale di Proposal Manager, nel 1996 viene assunto da Liberty Magona (a quel tempo La Magona d’Italia) presso il Dipartimento di Ingegneria (Automation and Electrics).

Nel 2002 assume il ruolo di Engineering Department Manager dello stabilimento di Piombino, assumendo l’incarico di Project Manager per i progetti delle nuove  Zincatura 4 (1999) e Zincatura 5 (2009) e la ricostruzione del treno di laminazione dopo il grande incendio del 2005.

Diventato CTO nel 2010 assume anche la responsabilità della manutenzione, Ambiente e Qualità prodotto. Nel marzo 2013 ha assunto il ruolo di COO Piombino in aggiunta alla precedente responsabilità di CTO, coordinando in tale funzione anche la produzione e l’automazione e i Servizi informatici.

Nel 2016 è diventato Plant Manager con responsabilità sui siti di Piombino, Canossa e Avellino.

Dal 1 ° luglio 2019, nel Gruppo Liberty Steel è Managing Director di Liberty Magona